Posted by on

La somministrazione della terapia farmacologica è un importante e delicato momento di cura che, se mal gestito, può diventare potenzialmente pericoloso.

Numerosi studi italiani ed esteri dimostrano che l’interruzione dell’Infermiere durante la preparazione della somministrazione della terapia farmacologica è fonte di possibili errori (scambio Paziente, dosaggio, via di somministrazione, ecc.) stimando un aumento sino al 12%.

In un’ottica di miglioramento della sicurezza dei nostri Ospiti e della qualità dei nostri servizi, la Società San Petronio SRL attuerà una procedura volta al contenimento del suddetto rischio da interruzione.

Da oggi le Infermiere, al momento della somministrazione della terapia farmacologica, indosseranno una pettorina rossa che riporta il messaggio:

“SOMMINISTRAZIONE FARMACI, PER FAVORE NON INTERROMPERE”.

Da quel momento, l’Infermiere non dovrà essere interrotto nella sua attività da visitatori, familiari e colleghi.

Durante la somministrazione solo gli Ospiti potranno chiedere delucidazioni o informazioni rispetto alla terapia farmacologica.

Al termine dell’attività di somministrazione, l’Infermiera toglierà la pettorina e sarà a disposizione per ogni tipo di richiesta da parte dei familiari e dei colleghi.